Le competenze dell’Operatore di Sviluppo Locale

Le competenze dell’Operatore di Sviluppo Locale

Una ricerca svolta da Alea nel 2005 ha ricostruito il profilo del ruolo dell’operatore di sviluppo locale dal punto di vista delle attività svolte, dei contesti organizzativi in cui opera, della storia professionale e delle rappresentazioni o mappe concettuali maggiormente ricorrenti tra un gruppo di 20 esperti a cui è stata sottoposta un’intervista mirata all’individuazione delle competenze specifiche.

Il risultato di tale lavoro è stato pubblicato in un report (non più al 16 febbraio 2016) scaricabile sul sito del Ministero dello sviluppo economico.

Le competenze individuate attraverso l’analisi delle interviste sono sono state suddivise in sei macro-categorie:

  1. Produrre descrizioni dense
  2. Costruire progetti
  3. Strutturare processi decisionali
  4. Costruire istituzioni
  5. Connettere mondi
  6. Costruire e modificare contesti di senso/consenso

 

Analisi_delle_competenze_Report_finaleFoto: Ministero dello sviluppo economico

Share This Post