Programmazione organica e pianificazione strategica

Dal momento che solitamente parlo di programmazione organico/strategica è bene che io ne dia una definizione.

Questa distinzione è per sottolineare che una vita vissuta solo strategicamente è insufficiente a soddisfare tutte le esigenze umane.

L’azione strategica è intesa come azione furba, scaltra al fine di sopravvivere nella lotta quotidiana per la vita.

L’azione organica è intesa come naturale, armoniosa, di appartenenza e contemplazione, di riposo e di svago.

A mio giudizio le due attività umane si controbilanciano per cui se l’uomo vuole rimanere in salute sarà bene che applichi ad entrambe.

la programmazione strategica, dunque realizza degli obbiettivi futuri, quella organica si indirizza più sui veri valori degli uomini e ti-mette in discussione i bisogni che tornano al centro della scena.

 

Share This Post